Ricerche popolari

Lucart, grazie Oracle JD Edwards e Infor EAM per il Manufacturing, ha ottimizzato i suoi processi chiave di business. Il progetto di  manutenzione ha consentito una riduzione del 7% del valore complessivo di magazzino, con identificazione dei prodotti obsoleti per un risparmio dell’8,5% e una riconciliazione degli articoli e degli asset ubicati.

Il Progetto

Con 10 stabilimenti e oltre 1600 dipendenti, Lucart è il gruppo multinazionale manifatturiero leader in Europa per la produzione di prodotti tissue, airlaid e di carte Monolucide per imballaggi flessibili.
Lucart sceglie Atlantic Technologies per la solida esperienza nell’implementazione di Oracle JD Edwards e Infor EAM per il settore Manufacturing. L’azienda ha adottato l’ERP di Oracle per migliorare i processi dell’area Finance, Procurement e Produzione. L’Enterprise Asset Management di Infor è, invece, la tecnologia di riferimento scelta per digitalizzare la gestione della manutenzione e uniformare i processi manutentivi in unico sistema estendibile a tutti i plant del Gruppo.

Il risultato

Con Atlantic Technologies, l’azienda ha messo a punto un unico approccio alla manutenzione, più avanzato di tutti quelli esistenti nelle varie filiali e – cosa ancora più importante – condiviso. Sono stati uniformati i flussi di dati raccolti per sfruttare i Data Analytics ed è stata raggiunta una maggiore efficienza, non solo rispetto all’intervento sui guasti, ma anche in termini di Predictive Maintenance. L’implementazione del nuovo sistema ha migliorato la user experience, offrendo strumenti di supporto alle attività operative in contesti in cui l’alfabetizzazione informatica è generalmente bassa.

Il Gruppo ha quindi potenziato l’efficienza operativa dei team manutenzione, acquisti e produzione e favorito una collaborazione proattiva tra gli attori coinvolti.

Infor EAM ha, poi, conquistato i manutentori grazie alle funzionalità mobile friendly che consentono di gestire le attività sul campo con estrema semplicità ed efficacia.

Explore the Technologies:

“In ciascuna struttura, si tendeva a seguire procedure dettate dall’esperienza delle persone impiegate, più che basate sugli strumenti di diagnostica. Le informazioni relative allo stato effettivo degli stabilimenti che arrivavano a livello centrale dai vari silos erano, come si può intuire, frammentate e disomogenee. Quindi poco fruibili.”

Alessandro Pistelli
IT Business System Manager | Lucart

Inizia il tuo percorso oggi

Contattaci per ricevere una consulenza personalizzata